Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Il desiderio di guardare lontano – ILARIA TURBA

Data:

16/06/2021


Il desiderio di guardare lontano – ILARIA TURBA

Da mercoledì 16 giugno 2021 a lunedì 27 settembre 2021

MUCEM - Fort Saint-Jean, Galerie haute des officiers

Il progetto ha ricevuto il contributo « Italian Council » (IX° Edizione 2020), programma di promozione internazionale dell’arte italiana del Ministero della Cultura della Repubblica Italiana.

In questa mostra l'artista italiana Ilaria Turba presenta il lavoro svolto durante i suoi tre anni di residenza allo ZEF – Teatro Nazionale di Marsiglia: una "collezione di desideri", che ha dato luogo ad una collezione di oggetti raccolti durante il suo soggiorno nelle difficili circoscrizioni XIV° e XV° di Marsiglia, insieme ai sogni e ai desideri degli abitanti di questi quartieri.

Artista eterogena, Ilaria Turba alterna la sua attività tra l’arte visiva e la fotografia. Il suo lavoro è il risultato di un percorso di collaborazione e di restituzione che si concretizza nei laboratori e processi partecipativi intorno ad alcune tematiche privilegiate quali: identità e immaginario collettivo, rapporto tra presente e memoria attraverso oggetti, fotografie, racconti e luoghi.
Dal 2018 è artista associata a Le ZEF - Teatro Nazionale di Marsiglia, nato dalla fusione del Teatro Nazionale Merlan e la Gare Franche, casa degli artisti. "Il desiderio di guardare lontano" è uno dei frutti di questi tre anni di residenza.

Per questo progetto, Ilaria Turba ha lavorato con gli abitanti dei quartieri vicini al Merlan e alla Gare Franche per raccogliere i loro “desideri”. Ha poi diretto dei laboratori di preparazione del pane rituale ("pane del desiderio") materializzando i desideri raccolti. Ha anche ideato un percorso conviviale e festivo di 12 km "camminata dei desideri", che collega il teatro Merlan alla Gare Franche, e che tutti potranno percorrere nel mese di giugno 2021. Inoltre l'artista si è ispirata attingendo alle collezioni del Mucem, alla ricca collezione di pani e a una selezione di portafortuna che hanno suscitato la creazione di amuleti contemporanei, che andranno a costituire i premi, in occasione della “Lotteria dei desideri” che precederà la chiusura della mostra.

 Curatrice : Émilie Girard, conservatrice en chef du patrimoine, direttirce scientifica e delle collezioni del Mucem.

– Scenografia : Association Hypereden
– In partenariato con Le ZEF – scène nationale di Marsiglia

La mostra fa parte du Grand Arles Express nell’ambito delle Rencontres internationales de la photographie Arles 2021.

 

Informazioni

Data: Da Mer 16 Giu 2021 a Lun 27 Set 2021

In collaborazione con : IIC Marsiglia

Ingresso : Libero


Luogo:

Mucem, Fort Saint-Jean— Galerie haute des Officier

1551