Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Misericordia di Emma Dante

Data:

16/07/2021


Misericordia di Emma Dante

Nell’ambito del Festival d’Avignon 2021
 16,17,18,19,21,22,23 luglio luglio ore 15:00 Gymnase du Lycée Mistral Avignon

Misericordia di Emma Dante - Durata 1ora
In italiano, sottotitoli in francese
Con: Italia Carroccio, Manuela Lo Sicco, Leonarda Saffi,
Simone Zambelli
Testo e messa in scena di Emma Dante

Luci Cristian Zucaro
Produzione Piccolo Teatro di Milano – Teatro d’Europa,
Teatro Biondo di Palermo, Atto Unico, Compagnia Sud Costa
Occidentale, Carnezzeria

Con il supporto dell’Istituto Italiano di Cultura di Marsiglia
Per la 75esima edizione del Festival d’Avignon

Sinossi
Tre puttane e un ragazzo menomato vivono in un monovano lercio e miserevole. Durante il giorno le donne lavorano a maglia e confezionano sciallette, al tramonto, sulla soglia di casa, offrono ai passanti i loro corpi cadenti. Arturo non sta mai fermo, è un picciutteddu ipercinetico. Ogni sera, alla stessa ora, va alla finestra per vedere passare la banda e sogna di suonare la grancassa.
La madre di Arturo si chiamava Lucia, era secca come un’acciuga e teneva sempre accesa una radiolina. La casa era china ‘i musica e Lucia abballava p’i masculi! Soprattutto per un falegname che si presentava a casa tutti i giovedi. L’uomo era proprietario di una segheria dove si fabbricano cassette della frutta, guadagnava bene ma se ne andava in giro con un berretto di lana e i guanti bucati. Lo chiamavano “Geppetto”. Alzava le mani. Dalle legnate del padre nasce Arturo e Lucia muore due ore dopo averlo dato alla luce. Nonostante l’inferno di un degrado terribile, Anna, Nuzza e Bettina se lo crescono come se fosse figlio loro. Arturo, il pezzo di legno, accudito da tre madri, diventa bambino.

Misericordia” è una favola contemporanea. Racconta la fragilità delle donne, la loro disperata e sconfinata solitudine.

Emma Dante
Attrice, drammaturga, regista di teatroe di opera lirica, autrice e regista di cinema, Emma Dante sviluppa un teatro ancorato nell’umano, in cui il corspo occupa un posto centrale per mettere a nudo le tensioni e le follie degli esseri. Con la sua compagnia Sud Costa Occidentale fondata a Palermo nel 1999 ha creato una ventina di spettacoli messi inscena in tutta Europa, già al Festival d’Avignon con Le Sorella macaluso (2014) e Bestie di scena (2017)
Per i biglietti visitare il sito www.festival-avignon.com

 

Informazioni

Data: Da Ven 16 Lug 2021 a Ven 23 Lug 2021

Orario: Dalle 15:00 alle 16:00

Ingresso : A pagamento


Luogo:

Gymnase du Lycée Mistral Avignon

1544